martedì 2 agosto 2016

Asteria alla Corte del Gran Khan di Davide Mana - Le Avventure di Asteria #2

Scheda:
Titolo: Asteria alla Corte del Gran Khan
Serie: Le Avventure di Asteria #2
Autore: Davide Mana
Editore: 8PiecePress
Genere: sword and sorcery
Pagine: 41
Data di pubblicazione: 2016
Disponibile in formato ebook al prezzo di € 1,50



Trama: "Nessuno sceglie consapevolmente di servire il Tempo e l'Occasione, che sono padroni inflessibili."
Asteria crede di aver trovato la pace, nella grande pianura dominata dal Khan e dai suoi cavalieri.
Ma qualcosa di sinistro si aggira nella prateria.
Qualcosa che uccide gli adulti e rapisce i bambini.
Qualcosa che gli uomini e le donne riuniti attorno ai fuochi degli accampamenti chiamano la Strega dai Capelli Grigi.

domenica 31 luglio 2016

Elak di Atlantide di Henry Kuttner

Scheda:
Titolo: Elak di Atlantide
Autore: Henry Kuttner
Traduttore: Roberta Rambelli
Editore: Fanucci
Collana: I Libri di Fantasy. Il Fantastico nella Fantascienza 32
Genere: sword and sorcery
Pagine: 196
Data di ultima pubblicazione italiana: 1989
Non disponibile







Trama: ELAK DI ATLANTIDE è senza alcun dubbio un classico nel vasto programma della narrativa di Heroic Fantasy. A parte questo assunto, va poi rimarcato il fatto che questo Ciclo è frutto della vena inventiva di Henry Kuttner, un autore che tutti gli appassionati di fantascienza, non solo ben conoscono, ma anche stimano molto.
Coevo di Conan di Howard, Elak si distacca comunque dall'eroe howardiano per tutta una serie di caratteristiche, non ultima quella delle valenze orrorifiche - alla Lovecraft tanto per intenderci - che permeano gli scritti di Kuttner che hanno come protagonista Elak appunto.
In questo volume viene presentato il Ciclo completo di Elak, ossia le quattro storie che apparvero in origine su Weird Tales e che tanto successo decretarono all'epoca a colui che le aveva scritte: un successo comunque che non mancherà certo di ripetersi anche oggi, dato che gli scritti di Heroic Fantasy presentano la caratteristica di essere "senza tempo", ovverosia di non risentire in alcun modo degli anni trascorsi dalla loro prima stesura.

lunedì 18 luglio 2016

Il Dio del dolore di Francesco Brandoli

Scheda:
Titolo: Il Dio del dolore
Autore: Francesco Brandoli
Copertina: Vincenzo Bosica
Editore: Tabula Fati
Collana: Minas Tirith
Genere: fantasy
Pagine: 176
Data di pubblicazione: 2014
Prezzo: € 14,00






Trama: Esiste un dio creatore di tutte le storie, di tutti gli altri dei e anche del giovane Ashioka, Dio del Dolore e della Morte, da sempre tormentato sulla natura del proprio ruolo nell’Universo.
     Nel cosmo che Ashioka ha il compito di sorvegliare affinché l’equilibrio resti inalterato, esiste un pianeta rosso, Amhambara, desertico e inospitale, dove il sole sembra essersi addormentato, lasciando i suoi abitanti perennemente avvolti nell’oscurità.
     Questo fatto è all’origine di una guerra decennale tra le due etnie che ci vivono: i pacifici Zaffiri, coltivatori e artigiani, amanti della natura, e i rozzi Sassosi, popolo di negromanti e minatori.
     Le loro continue battaglie giovano al Dio della Guerra, che ha dato il proprio nome al pianeta e che dai Sassosi viene adorato e rispettato insieme ai propri figli: Violenza, Distruzione, Crudeltà e Disperazione.
     Starà ad Ashioka capire perché il sole sia sparito e dove stia dormendo, ma anche cessare gli scontri e riportare la pace, ricomponendo un quadro antico e ancora valido, quello in cui la vita è un continuo susseguirsi di cicli e dove la morte non è la fine ma un nuovo inizio.

lunedì 11 luglio 2016

Cesare l'immortale. Oltre i confini del mondo di Franco Forte

Scheda:
Titolo: Cesare l'immortale. Oltre i confini del mondo
Autore: Franco Forte
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Genere: ucronia/ fantasy con ambientazione storica/sword and sorcery
Pagine: 365
Data di pubblicazione: 2016
Prezzo: € 16,15
Disponibile in formato ebook al prezzo di € 9,99



Trama: Giulio Cesare non è morto. Giulio Cesare è tornato a combattere.

Tra colpi di scena strabilianti e gustosissimi cammei di personaggi storici, Franco Forte ci regala la prima epica avventura di Cesare e della sua nuova legione.

Perché, poco prima delle Idi di marzo, il giorno fatidico in cui venne ucciso, Giulio Cesare rinunciò a essere accompagnato dalla scorta? E perché proprio Bruto e Decimo, gli uomini più vicini al dittatore, avrebbero dovuto desiderarne e organizzarne la fine? Perché, mentre si recava alla Curia, il dittatore di Roma ignorò tutti coloro che lo avvertivano che sarebbe stato vittima di un complotto? E infine perché, quando venne portato via dopo essere stato accoltellato a morte, un lembo della tonaca gli copriva il viso? Secondo Cicerone il dittatore avrebbe provato vergogna per le smorfie di dolore che gli contraevano il volto nel momento della morte, e si sarebbe coperto per nasconderle. Ma se la ragione fosse un'altra? Furono gli schiavi dello stesso Cesare a portare via il corpo del padrone, con il viso nascosto dalla toga. E solo dopo un certo tempo il medico Antistione dichiarò che Cesare era stato colpito da diciotto coltellate, di cui una mortale. Ai tanti enigmi che si affollano intorno alla più famosa congiura della storia, Franco Forte dà un'incredibile risposta nelle pagine di questo romanzo: e se Giulio Cesare non fosse affatto morto alle Idi di marzo? Forse la congiura non aveva la finalità di ucciderlo, ma di sottrarlo allo scomodo e gravoso incarico di padre-padrone di Roma. Offrendogli così la possibilità di tornare a dedicarsi a ciò che nella vita aveva sempre amato: essere alla testa di una legione, la Legio Caesaris, e combattere per la gloria personale e dell'Urbe. Con un ulteriore obiettivo, che solo una mente ambiziosa come quella di Cesare poteva escogitare: raggiungere i confini del mondo alla ricerca della dimora degli dèi, per strappare loro il segreto della vita eterna.

domenica 10 luglio 2016

La spada spezzata di Poul Anderson

Scheda:
Titolo: La spada spezzata
Titolo originale: The Broken Sword
Autore: Poul Anderson
Traduttore: Alfredo Pollini
Editore: Fanucci
Genere: sword and sorcery
Pagine: 288
Data di pubblicazione: 1954
Data di ultima pubblicazione italiana: 2008  






Trama: Nel 1954 vennero pubblicati due libri simili. Il primo, uscito negli Stati Uniti, era "La spada spezzata" di Poul Anderson. Il secondo, uscito in Inghilterra, era "La compagnia dell'anello" di J.R.R. Tolkien. Entrambi i romanzi si rifacevano ai miti scandinavi e anglosassoni, ma quello di Anderson era per molti versi più vicino a quelle origini: una composizione quasi lirica, dal ritmo rapido, nella quale elementi umani come l'eroismo, l'amore e l'ambizione, manipolati da dèi malvagi, elfi e troll, si scontravano con un destino ineluttabilmente tragico.

Anteprima: L’ora del diavolo di Alessio Del Debbio

Scheda:
Titolo: L’ora del diavolo
Autore: Alessio Del Debbio
Editore: Sensoinverso Edizioni
Vincitore del III concorso Obiettivo Libro.
Genere: Antologia di racconti fantastici
Formato: cartaceo
Pagine: 130
Prezzo: 15 euro
ISBN: 9788867932184
Trama: L’ora del diavolo è un’antologia di racconti fantastici ispirati a leggende e tradizioni lucchesi, rielaborate in forma romanzesca. Tredici storie, tredici strade che ci portano dritti nelle tenebre, nei luoghi oscuri e misteriosi delle Alpi Apuane, in Versilia e nella Piana di Lucca. Leggende e antiche credenze sono amalgamate in racconti dalle sfumature inquietanti e fantastiche, con magia e speranza che si intrecciano facendo luce sugli aspetti più crudi della natura umana.
Il diavolo si insinua nelle vite degli uomini, li tenta e li inganna: ma da sempre è l’uomo stesso a invocarne la presenza per godere di favori altrimenti inappagati e impossibili da soddisfare. L’ora del diavolo rielabora l’eterna lotta tra il Bene e il Male: bontà e forza di volontà contrapposte e furbizia e malvagità.
Numerose le leggende locali utilizzate nella creazione dei racconti, incentrati o legati alla figura del diavolo, come corruttore di anime, mercante di sogni, sobillatore e firmatario di patti che impegnano gli uomini in cambio di qualche servizio reso loro dal maligno. Qualche esempio? La storia di Lucida Mansi, della Busdraga di Camaiore, l’edificazione del Ponte del Diavolo (a Borgo a Mozzano), le figure degli streghi e dei Serpenti Volastri, della Serpe Regola, dell’Omo Selvatico, il gigante del Monte Freddone, le fate di pioggia, le sirene, il linchetto, i buffardelli, l’ombra di fumo e via dicendo.
Reperibilità: Il libro è acquistabile dal sito della casa editrice Sensoinverso e sui principali store (Amazon, Ibs, Mondadori Store, Libreria Universitaria). Ad esempio: http://www.mondadoristore.it/L-ora-del-diavolo-Alessio-Del-Debbio/eai978886793218/   http://www.libreriauniversitaria.it/ora-diavolo-debbio-alessio-sensoinverso/libro/9788867932184
In caso di difficoltà nel reperirlo, è possibile contattare l’autore direttamente.
Sul sito dell’autore e sulla relativa pagina Facebook è possibile essere informati sui prossimi incontri letterari.
EstrattoCorreva. Da ore correva, da quanto non lo sapeva più neppure lei, per le strade di una città immersa nella nebbia e sorda alle sue grida. Com’era possibile che nessuno la udisse? Che nessuno sentisse le invocazioni disperate che stava rivolgendo al Salvatore e a tutti i suoi angeli?
Affannata, si voltò a guardarsi indietro, inciampando nella lunga gonna col pizzo e cadendo a terra, tra le pietre umide dell’acciottolato. Aveva piovuto per tutto il giorno, quel lunghissimo giorno che avrebbe dovuto essere l’ultimo della sua vita, impedendole di ammirare la sua città risplendere sotto il sole. Una città forte, elegante e stoica, proprio come lei.
Quando la pioggia era cessata, era calata la sera brumosa, sprofondando Lucca e la sua campagna nel silenzio. Che ci fosse il suo zampino, Lucida Mansi non aveva dubbi. Il diavolo non si era dimenticato di lei e voleva divertirsi un po’, torturandola fino a farle implorare la morte. Fino a farle desiderare lo scoccare dell’ultima ora e il pagamento del conto.
Tutti i crediti, in fondo, dovevano essere pagati, e lei lo sapeva bene, lei che per trent’anni aveva avuto tutto dalla vita. (Estratto dal racconto “L’ora del diavolo”)

Contatti:
Pagina Facebook: “I mondi fantastici – Alessio Del Debbio”: https://www.facebook.com/alessio.deldebbio/
Sito dell’autore: http://www.alessiodeldebbio.it/
Twitter dell’autore: https://twitter.com/ADelDebbio
Biografia dell’autore: Viareggino, Alessio Del Debbio ha pubblicato il racconto fantasy distopico “L’abisso alla fine del mondo”, nel 2014, il romanzo young adults “Anime contro”, nel 2015, il romanzo new adult “Favola di una Falena”, Panesi Edizioni, nel 2016, e “L’ora del diavolo”, Sensoinverso Edizioni, sempre nel 2016. Numerosi suoi racconti sono usciti in antologie, come “I mondi del fantasy”, di Limana Umanìta Edizioni, “Racconti toscani” di Historica Edizioni, e le riviste Contempo e Streetbook Magazine.
Dal 2015 collabora con il portale di letteratura fantastica “Lande incantate” in cui scrive recensioni di romanzi fantasy contemporanei. Nell’estate 2015 organizza, assieme alla scrittrice Elena Covani, la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari presso il Bagno Paradiso di Viareggio, per far conoscere autori toscani. Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori emergenti di letteratura fantastica italiana.

domenica 3 luglio 2016

I Signori dei Draghi di Jack Vance

Scheda:
Titolo: I Signori dei Draghi
Titolo originale: The Dragon Masters
Autore: Jack Vance
Traduttore: Matteo Puggioni
Revisore: Gianni Pilo
Copertina: Boris Vallejo
Editore: Fanucci
Collana: Libro d'oro della Fantascienza, 38
Genere: science fantasy/fantascienza
Pagine: 286
Data di pubblicazione: 1962
Data di pubblicazione italiana: 1990 (Fanucci)
Non disponibile

Trama: Mentre ci sono degli autori che eccellono nel campo della narrativa di Fantascienza ed altri che primeggiano in quello della Fantasy, con Vance abbiamo uno dei pochissimi casi in cui uno scrittore si esprime al meglio in entrambi i filoni sopracitati. Letteralmente idolatrato dagli appassionati di narrativa fantastica di tutto il mondo, questo consenso è anche diviso da noi, come potete constatare scorrendo il nostro catalogo nel quale i romanzi di Vance sono presenti in gran numero, oltre naturalmente a quelli in programmazione.
I Signori dei Draghi, che si fregia del Premio Hugo, oltre al presentare il romanzo che da il titolo al volume, comprende tutta una serie di testi di Vance inediti per il nostro Paese, che non fanno altro che rimarcare l'assoluta validità di questo scrittore. È sempre stato molto difficile ascrivere Vance ad un determinato filone -Fantascienza o Fantasy - e forse la definizione migliore è quella di una Fantasy mascherata da Fantascienza, ma noi lasciamo queste dissertazioni ai critici ed agli esegeti del settore.
Ciò che è importante è l'assoluta bontà dei suoi scritti, come avrete modo di leggere in questo volume, volume che andrà ad infoltire il gruppo vostri libri preferiti.

lunedì 27 giugno 2016

L’Artiglio di Donato Altomare

Scheda:
Titolo: L’Artiglio
Serie: Saga dell’Artiglio
Autore: Donato Altomare
Copertina: Valentina Gelain
Editore: Della Vigna
Collana: Cocktail n. 5
Genere: sword and sorcery
Pagine: 332
Data di pubblicazione: 2010
Prezzo: € 15,50




Trama: "Tanto oro quanto vale il dio Hunn, e l'anima di mille schiave. Io voglio". E l'Artiglio, suo malgrado, dovrà fare di tutto per procurare al terribile Mago quanto desidera. Perché questi ha rapito lo spirito della sua amata, costringendola a danzare tra le nubi finché i suoi piedi sanguinano, imporporando il cielo. Per avere la possibilità di pagare il riscatto all'Artiglio è stato concesso di non invecchiare mai, e gli sono state donate la forza e l'agilità di una tigre. Ne avrà certo bisogno: nel suo eterno vagare cercherà cento avventure, affronterà cento combattimenti contro uomini e mostri innominabili, sbucati dalle profondità del mare o annidati in antri bui e oscure foreste. E in battaglia anche l'Artiglio può morire. L'oro sarà la sua ricompensa... l'oro, e le schiave. Nessuno potrà strappargli l'uno o le altre. Perché lui è l'Artiglio, e chi osa sfidarlo decreta il proprio destino.

venerdì 24 giugno 2016

Sangue di strega di John Jakes – Saga di Brak il barbaro #2

Scheda:
Titolo: Sangue di strega
Titolo originale: Brak Versus the Sorceress
Titolo dell’antologia: Alla corte degli eroi
Serie: Saga di Brak il barbaro #2
Autore: John Jakes
Traduttore: Giuseppe Lippi
Curatore: Gianni Montanari
Editore: Mondadori
Collana: Biblioteca di Fantasy & Horror 3
Genere: sword and sorcery
Pagine: 520
Data di pubblicazione: 1969
Data di pubblicazione italiana: 1980
Non disponibile

Trama: Chiudiamoci alle spalle la grigia porta del nostro "quotidiano": via le città d'asfalto, i fumi dell'inquinamento e i mostri a quattro ruote. Affidiamoci alla guida del fulvo e spietato Kane, dell'astuto e scattante Prester John, del silenzioso e possente Brak il Barbaro, e insieme a loro addentriamoci nel regno della sword and sorcery, dove dominano incontrastate la spada e la stregoneria. Ecco così il bagliore delle loro lame, il guizzare dei loro muscoli e i colpi d'astuzia che si prestano a svelare gli arcani di un mondo dove la magia funge da arbitro inappellabile, nell'eterna contesa fra Ordine e Caos. Seguiamo con attenzione le avventure di questi splendidi eroi, e scopriamo al di là della truculenza delle loro azioni l'indefinibile ma onnipresente molla dell'agire umano, la ricerca di qualcosa che sappia trascendere i limiti stessi dell'avventura.

sabato 18 giugno 2016

Il principe delle tenebre di Mark Lawrence - The Red Queen's War #1

Scheda:
Titolo: Il principe delle tenebre
Titolo originale: Prince of Fools
Serie: The Red Queen's War #1
Autore: Mark Lawrence
Traduttore: S. Ristori
Editore: Newton Compton
Collana: Vertigo n. 154
Genere: fantasy/sword and sorcery/grimdark fantasy
Pagine: 416
Data di pubblicazione: 2014
Data di pubblicazione italiana: 2016
Prezzo: € 9,90
Disponibile in formato ebook al prezzo di € 4,99

Saga The Red Queen's War:
  1.      Prince of Fools, 2014; Il principe delle tenebre, 2016;
  2.      The Liar's Key, 2015;
  3.      The Wheel of Osheim, 2016.


Trama: Per anni Jalan ha vissuto all’ombra della potente Regina dei Rossi, ma ora è chiamato a difendere il regno. La Regina dei Rossi è vecchia ma gli altri re dell’Impero la temono come nessun altro, e il potere che racchiude nelle proprie mani è grande… Suo nipote, il principe Jalan Kendeth, è invece un codardo, un imbroglione e un bugiardo. Beve, gioca d’azzardo, insegue le belle cortigiane. A parte i creditori che gli danno la caccia, non ha nemmeno un problema al mondo. La guerra però è alle porte: alcuni testimoni affermano che un esercito di morti viventi è in marcia, e la Regina dei Rossi ha convocato la famiglia per difendere il regno. Jal pensa che sia semplicemente una voce, una favola per spaventare i bambini. Ma non sa quanto si sbaglia. E quando il colossale Snorri, guerriero senza eguali, viene trascinato in catene al cospetto della Regina dei Rossi, Jal non immagina neppure che quel prigioniero cambierà la sua vita, e lo trascinerà in un folle viaggio fino alle gelide terre del Nord.

Un autore da oltre 500.000 copie
Tradotto in 20 Paesi

Hanno scritto dei suoi libri:

«Fantastico. Il nuovo Trono di Spade.»
Conn Iggulden

«Un fantasy morboso e crudo, che gronda emozioni forti.»
Publishers Weekly

«Una spietata storia di sopravvivenza e conquista, in un brutale mondo medievaleggiante.»
Terry Brooks

venerdì 10 giugno 2016

True Sword&Sorcery, edita Watson Edizioni


Adesso che è ufficiale posso annunciarvelo: A Dicembre 2016 verrà pubblicata da Watson Edizioni di Ivan Alemanno la prima antologia patrocinata dalla Italian Sword&Sorcery; che sarà intitolata “True Sword&Sorcery” e conterrà racconti e saggi.
Curatori della predetta saranno Alessandro Iascy e il sottoscritto, mentre parteciperanno al progetto: Mark Lawrence, Donato Altomare, Michele Tetro, Massimiliano Gobbo, Stefano Sacchini, Adriano Monti Buzzetti, Livio Gambarini, Giovanni Luisi, Andrea Gualchierotti, Lorenzo Camerini, Mauro Longo, Mala Spina, Valeria Barbera.
Questa sarà solo la prima di tante iniziative per riportare in alto lo Sword&Sorcery in Italia.
Grazie a tutti coloro che hanno creduto in noi sin dall’inizio!

mercoledì 8 giugno 2016

Di metallo e stelle. L'apprendista di Leonardo di Luca Tarenzi

Scheda:
Titolo: Di metallo e stelle. L'apprendista di Leonardo
Autore: Luca Tarenzi
Editore: Gainsworth Publishing  
Genere: fantasy storico/clockpunk
Pagine: 258
Data di pubblicazione: 2016
Prezzo: € 18,00
Disponibile in formato ebook al prezzo di € 3,99






Trama: Milano, 1499.
Il Castello Sforzesco è sotto assedio, fuori dall'esercito francese e dentro da un assassino che nessuno può vedere o fermare.
La tranquilla esistenza di Giacomo, giovane apprendista di Leonardo da Vinci, viene all'improvviso sconvolta dai segreti blasfemi del suo maestro, che riportano alla luce enigmi, misteri alchemici, veleni e, soprattutto, presenze mostruose. Salvare la sua amata Cecilia dalle grinfie del Duca di Milano si trasforma in un'impresa quasi possibile di fronte alla folle missione che il caso pare avergli affidato: fermare una creatura che non dovrebbe esistere fuori dagli incubi, ma che sembra ben intenzionata a togliergli tutto ciò che ha importanza nella sua vita.

“...sentii la presa vorticosa dei pianeti che calava su di me e mi dilatava al di là dell’orizzonte. Semplicemente, senza violenza. Fu come se il mondo si fosse d’improvviso rimesso in sesto, fu come… tornare a casa. Leonardo aveva detto che l’energia sottile dei pianeti faceva fare alle cose quello che erano nate per fare, le faceva essere quel che erano nate per essere. Io ero nato per vivere, per amare e per proteggere quelli che amavo. Ero umano e stavo facendo il mio dovere.”

domenica 5 giugno 2016

Italian Sword and Sorcery

Italian Sword and Sorcery è un movimento che ha l’obiettivo di riportare alla luce la fantasia eroica, ormai negletta da anni in Italia.
Noi crediamo fortemente che lo sword and sorcery non sia morto e che meriti maggiore attenzione da parte dei lettori, atteso che una preponderante fetta di essi non conosce nemmeno le principali opere, i più importanti autori e gli elementi distintivi del predetto genere di speculative fiction.
La rivalutazione della spada e stregoneria non può avvenire solo attraverso alcune sporadiche pubblicazioni, poiché qualche libro non ha la forza di modificare i gusti del grande pubblico e nemmeno di andare a toccare la sensibilità dei palati più raffinati.
Riteniamo pertanto necessaria una forte presa di posizione mediante la fondazione di un vero e proprio movimento al quale aderiscano editori, scrittori, critici, giornalisti, intellettuali, illustratori e comunque appassionati.
Pensiamo che sia di capitale importanza muoversi su due differenti fronti: quello della narrativa e quello della saggistica.
Per quanto concerne il primo, abbiamo scelto di adottare il formato del racconto breve (ormai scomparso dalle pubblicazioni odierne), atteso che vogliamo riportare in auge lo stile di azione, avventura, orrore e fantasia tipico delle riviste pulp degli anni ’30 del secolo scorso e ispirarci ai grandi autori che le hanno rese popolari in tutte il mondo come Robert E. Howard, Clark Ashton Smith, H.P. Lovecraft, C.L. Moore, Henry Kuttner, Fritz Leiber e John Jakes.
In ordine al secondo, occorre fornire al lettore saggi e articoli, ma anche occasioni per confrontarsi in eventi e conferenze che abbiano ad oggetto lo studio del genere, al fine di comprenderne l’entità e l’origine.
Siamo disponibili a collaborare con coloro che condividono il nostro pensiero e che vogliano contribuire in qualsiasi maniera alla nostra causa.

Seguiteci su Italian Sword and Sorcery, il nostro sito ufficiale e sul nostro gruppo di Facebook.

Per informazioni scrivete a: italianswordandsorcery@gmail.com

Hanno aderito al progetto:

  • Mark Lawrence;
  • Donato Altomare;
  • Michele Tetro;
  • Massimiliano Gobbo;
  • Stefano Sacchini;
  • Livio Gamberini;
  • Giovanni Luisi;
  • Andrea Gualchierotti;
  • Lorenzo Camerini;
  • Mauro Longo;
  • Mala Spina;
  • Paolo Motta;
  • Francesco La Manno;
  • Alessandro Iascy;
  • Valeria Barbera;
  • Samuel Marolla;
  • Francesco Brandoli;
  • Francesco Coppola;
  • Adriano Monti Buzzetti.

sabato 4 giugno 2016

L'Anello del Tritone di L. Sprague De Camp

Scheda:
Titolo: L'Anello del Tritone
Titolo originale: The Tritonian Ring
Serie: Ciclo di Pusadian
Autore: L. Sprague De Camp
Copertina: Karel Thole
Traduttori: Riccardo Valla
Editore: Editrice Nord
Collana: Fantacollana 2
Genere: sword and sorcery
Pagine: 212
Data di pubblicazione: 1953
Data di pubblicazione italiana: 1973
Non disponibile

Trama: Le antiche civiltà mediterranee hanno sempre esercitato un fascino notevole, e questo romanzo di fantascienza eroica ci offre una personalissima ricostruzione di quelle epoche lontane. Non si tratta - è chiaro - del ritratto paludato che ci insegnano a scuola (taluni archeologi, anzi, dissentirebbero vigorosamente), né del mondo che affiora nei poemi omerici (anche se Omero avrebbe potuto trarne molti spunti interessanti). Si tratta di puro De Camp, più divertente che mai, e della sua inedita testimonianza su vari misteri storici come, ad esempio: 1) le dottrine del primo filosofo, Rethilio di Sederado; 2) la scoperta del ferro, opera di tale Fekata di Gbu, fabbro di villaggio; 3) la strana scomparsa dei tre noti incantatori Nichok, Kurtevan e Awoqqas del Belem...
Cade la notte sul continente sommerso di Poseidonis, e l’immagine di Gra, la strega, si disegna nel fumo.– Spiegaci come vincere i gorgoniani – le chiede il mago di corte, e l’immagine risponde: – Inviate il principe Vakar a cercare la cosa più temuta dagli dèi.
Ottimo consiglio, pensa l’interessato, ma piuttosto vago: qual è la “cosa” richiesta?
Iniziano così le avventure del principe filosofo costretto a diventare un eroico guerriero dell’Età del bronzo. Nella ricerca incontrerà pericoli e seduzioni d’ogni genere, naturali e sovrannaturali, fino a scoprire che i suoi veri nemici sono gli stessi dèi, contro i quali c’è una sola difesa: l’anello del tritone.

sabato 28 maggio 2016

La crociata nera di Karl Edward Wagner – Saga di Kane #2

Scheda:
Titolo: La crociata nera
Titolo originale: Darkness Weaves
Autore: Karl Edward Wagner
Copertina: F. Brunner
Traduttori: Riccardo Valla
Editore: Mondadori
Collana: Urania Fantasy Volume  54
Genere: sword and sorcery
Pagine: 206
Data di pubblicazione: 1976
Data di pubblicazione italiana: 1992
Non disponibile


La Saga di Kane

Romanzi:
  1.     Il guerriero dell’anello (Bloodstone, 1975); Mondadori, Urania Fantasy 32, 1991;
  2.    La crociata nera (Dark Crusade, 1976); Mondadori, Urania Fantasy 54, 1992;
  3.     Le trame dell’oscurità (Darkness Weaves, 1970); 1985. Mondadori, Urania Fantasy 18, 1989.

Antologie di Racconti:

  1. L’angelo della morte (Death Angel’s Shadow, 1973); Mondadori, Estate Fantasy 1992;
  2. I venti della notte (Night Winds, 1978); Mondadori, Estate Fantasy 1992;
  3. The Book Of Kane, 1985.


Trama: Dopo essere rimasto coinvolto nelle lotte dinastiche di un ricco regno del sud, Kane si mette al servizio di Orted-Ak-Ceddi, un ex brigante divenuto il profeta del culto sanguinario rivolto ad una sinistra divinità, Sataki (forse Satana?). Con l’aiuto del guerriero mistico i seguaci di Sataki diventano un esercito in grado di sottomettere qualsiasi reame, ma un vecchio nemico di Kane, sfregiato e caduto in disgrazia, sta cercando vendetta. Come se non bastasse il vero scopo di Orted-Ak-Ceddi sembra non essere il dominio ma la distruzione.

domenica 22 maggio 2016

L'isola del Teschio di Alessandro Vicenzi - Storie dello Spadaccino #1

Scheda:
Titolo: L'isola del Teschio
Serie: Storie dello Spadaccino #1
Autore: Alessandro Vicenzi
Editore: Self-Publishing
Genere: sword and sorcery/fantasy storico
Pagine: 52
Data di pubblicazione: 2014
Disponibile in formato ebook







Storie dello Spadaccino:
  1. L'isola del Teschio, 2014;
  2. Colei che canta, 2014;
  3. Gatto e libertà, 2015.

Trama: Mar dei Caraibi, fine del XVI secolo.
Per salvare la vita, uno spadaccino senza nome di ritorno in Europa si arruola tra i pirati comandati da un uomo misterioso, sulle tracce di un tesoro leggendario.
Ispirato alle atmosfere delle storie sword and sorcery di Robert E. Howard, un racconto di orrore e avventura sulle onde dell'oceano.

domenica 8 maggio 2016

Anteprima, L'isola del male di Gianluca Malato

Titolo: L'isola del male
Autore: Gianluca Malato
Editore: Self-Publishing
Genere: Horror
Formato: ebook
Anno di pubblicazione: 2016
Prezzo: 0,99 €
Grafica di copertina: Andrea Messi
Link per l'acquisto: Amazon (http://goo.gl/q9m8ZI), Google Play (https://goo.gl/M4wtnx), iTunes (https://goo.gl/zWjUhO), Kobo Books (https://goo.gl/lNV3ru)





Sinossi

Durante un'esercitazione militare sui cieli dell'Oceano Pacifico, un pilota di caccia della Marina Militare Italiana perde contatto con la portaerei Cavour e si ritrova costretto a compiere un atterraggio di emergenza su una misteriosa isola deserta non segnata sulle mappe. Mentre tenta di sopravvivere in attesa dei soccorsi, le sue notti sono tormentate da incubi terrificanti in cui sogna tentacoli viscidi che lo stritolano senza pietà. Esplorando l'isola trova i cadaveri dei membri di una spedizione scientifica giunta sul posto per studiare il “bloop”, un misterioso suono proveniente dagli abissi dell'oceano. Nei diari dei ricercatori legge di allucinazioni e incubi simili ai suoi, ma c'è una parola misteriosa che ricorre in tutti i documenti: Cthulhu. Non passerà molto tempo prima che sull'isola si risvegli qualcosa giunto sulla Terra miliardi di anni fa e che aspetta solo di rivendicare il suo dominio sull'Universo. Racconto liberamente ispirato ai miti di Cthulhu di Howard Philips Lovecraft.


Estratto

Non posso raccontare in video ciò che so, altrimenti mi prenderebbero per pazzo. Però devo far uscire questi pensieri dalla mia testa, altrimenti rischio di perdere la ragione davvero. Sono notti che ritardo il sonno il più possibile. Ormai gli incubi sono diventati così veri da sembrare reali. Quei tentacoli… mi sembra di vederli ancora, tutt'intorno a me. Non è il Megalodonte, ormai anche Max sembra essersene convinto. C'è qualcosa, su quest'isola dimenticata da Dio. Non è tangibile, altrimenti l'avremmo già trovata. Vive nei nostri sogni, prende forma nei nostri incubi e ci sta lentamente portando alla pazzia. Nessuno di noi ne parla, ma vedo le espressioni terrorizzate negli occhi di tutti la mattina, a colazione. Rebecca l'altro giorno si è quasi dimenticata di mangiare, lo sguardo perso nel vuoto. Tutti hanno capito che abbiamo gli stessi incubi, così reali da sentire i tentacoli stringersi attorno al nostro corpo anche da svegli. Comunque, una cosa è certa: non è stato un incubo a produrre il “bloop”. Il suono misurato era vero, reale. Su cosa l'abbia provocato abbiamo ancora le idee poco chiare, ma a me comincia a venire il sospetto che sia stato una specie di esca, un richiamo da parte di qualcosa che si è svegliato e che ha voluto attirarci qui. Perché nonostante il silenzio surreale è fuori di dubbio che non siamo soli su questa dannata isola. Qui, da qualche parte, dimora qualcosa che si sta divertendo a giocare con i nostri sogni. O è così, o sono diventato pazzo.


L'autore

Gianluca Malato è nato a Erice nel 1986. Scrive per diletto sin dall’età di 16 anni, pubblicando romanzi brevi e racconti di genere fantastico in vari siti Internet specializzati.

Dal 2008 collabora come redattore con il giornale online Fantascienza.com, per il quale scrive notizie sul mondo del cinema e articoli di divulgazione scientifica, inoltre ha collaborato con il portale Silenzio-In-Sala.com, con la rivista Fantasy Magazine e con il blog Ossblog.it.

Trasferitosi a Roma, si laurea in Fisica Teorica con indirizzo Meccanica Statistica dei Sistemi Complessi presso l’Università “La Sapienza”, trovando successivamente lavoro nel settore informatico.

Nel 2014 pubblica con la formula del self-publishing una seconda edizione del suo primo romanzo Il Golem. Nello stesso anno la rivista Fantasy Magazine pubblica il suo racconto di genere sword and sorcery Razziatori di tombe, ambientato nello stesso contesto fantasy del romanzo Il cuore di Quetzal, sempre del 2014 ed edito da Nativi Digitali Edizioni. Nel 2015 pubblica con Dunwich Edizioni il romanzo breve di genere steampunk Vapore Nero e i racconti Sulla rotta della Black Steam e Il sogno di Icarus.

Sito Web: www.gianlucamalato.it
E-mail: gianluca@gianlucamalato.it
Facebook: facebook.com/gianlucamalato
Twitter: twitter.com/gianlucamalato
Google Plus: google.com/+GianlucaMalato

sabato 30 aprile 2016

I Cancelli del Tartaro di Mauro Longo - Ultime lettere di Jacopo Mortis #1

Scheda:
Titolo: I Cancelli del Tartaro
Autore: Mauro Longo
Revisione: Andrea Sfiligoi
Copertina: Édouard Riou
Editore: Moonbase Productions
Genere: weird/horror/pulp/ucronia
Pagine: 21
Data di pubblicazione: 2014
Disponibile in formato ebook




Trama: Tra le "Ultime lettere" del signor Jacopo Mortis, avventuriero, occultista e cacciatore di mostri nell'Italia dell'Ottocento, questa è la prima a vedere una diffusione editoriale.
I Cancelli del Tartaro racconta della prima impresa di Jacopo e del suo incontro con l'Accademia dei Riparatori, il consesso a cui dovette la sua iniziazione a quel Risorgimento di Tenebra in cui trascorse il resto della vita.
Ho avuto io stesso la sorpresa e il piacere di scovare l'intero epistolario del signor Mortis tra le carte appartenute a un mio trisavolo, che ebbe a conoscerne l'autore quando questi era in età avanzata. Fu egli (il mio avo) il destinatario delle lettere suddette.
Gli straordinari temi trattati e l'eccezionalità di questo documento mi hanno convinto da subito a curarne un'edizione che potesse avere la massima diffusione possibile.

Questo racconto è suddiviso in cinque paragrafi, per un totale di 30.000 battute e 5000 parole circa.
C'era uno sporco lavoro, nel Risorgimento, e qualcuno doveva pur farlo...